Manutenzione Impianto Fotovoltaico: Operazioni da Fare

Questa è stata una delle estati più torride e afose degli ultimi anni. Le temperature elevate portano un aumento dei consumi elettrici, dovuto all’accensione prolungata di ventilatori, condizionatori e impianti refrigeranti. Ecco perché è fondamentale conoscere le operazioni di manutenzione da fare ora, per assicurarti un impianto fotovoltaico sempre efficiente, anche in vista della stagione invernale.

1. Ispezione visiva dei pannelli

Se il tetto è accessibile facilmente, tramite lucernaio o botola, puoi controllare tu stesso lo stato dei pannelli e verificare che non siano presenti crepe o rotture sulla superficie. L’ispezione visiva è un controllo che puoi fare periodicamente, anche per assicurarti che i moduli siano puliti. Nel caso di sporcizia o residui che ostruiscono le celle, contatta subito un professionista per il lavaggio dei pannelli.

2. Pulizia pannelli fotovoltaici ogni 6-12 mesi

In inverno ci sono la pioggia e il vento ad aiutarci a tenere puliti i pannelli fotovoltaici. In estate, invece, le precipitazioni sono spesso scarse e sporadiche. Per questo è importante rivolgersi a ditte specializzate e far eseguire almeno 1/2 volte l’anno una pulizia profonda.

Per ottenere il massimo dal proprio impianto fotovoltaico, in termini di energia solare catturata che viene poi trasformata in corrente elettrica, è fondamentale avere pannelli puliti. Polveri, residui organici, foglie e detriti possono offuscare la superficie dei pannelli e ridurne la produttività, con una conseguente perdita di resa ed efficienza che può arrivare anche al 30%.

Il rischio è maggiore se vivi in prossimità di zone marine o aree boschive, dove è più facile che si formino depositi sui moduli.

Un impianto fotovoltaico, però, non è fatto solo dai pannelli. Per assicurarti massima efficienza e rendimenti elevati devi controllare periodicamente anche tutti gli altri componenti (inverter, quadri elettrici, sistemi di sicurezza, batterie per l’accumulo).

3. Controllo del funzionamento dell’inverter (obbligatorio)

È vero che l’impianto fotovoltaico ha il vantaggio di richiedere poca manutenzione. Tuttavia ci sono dei controlli obbligatori che vanno effettuati con una certa regolarità, pena il distacco dalla rete e la perdita degli incentivi.

Stiamo parlando della verifica dei sistemi di protezione di interfaccia, una prova strumentale che permette di controllare il corretto funzionamento dell’inverter. L’operazione, che va effettuata da un tecnico specializzato, consiste nella misurazione della tensione e della frequenza della corrente immessa in rete, che devono rientrare nei valori conformi stabiliti, per garantire la sicurezza dell’impianto fotovoltaico.

La periodicità di questo intervento di manutenzione impianto fotovoltaico è regolamentata dal GSE.

  • Tutti i proprietari di impianti fotovoltaici installati dopo il 1° agosto 2016 sono obbligati ad eseguire la verifica entro la fine del 2021.
  • Per chi ha installato un impianto fotovoltaico prima del 1°agosto 2016 la scadenza è già passata, tuttavia il controllo va ripetuto ogni 5 anni.

Non rischiare di perdere gli incentivi per lo scambio sul posto. Se non hai ancora effettuato la verifica dell’interfaccia con la rete di distribuzione dell’energia, mettiti subito in contatto con un nostro esperto

4. Verifica del rendimento impianto fotovoltaico

Il rendimento fotovoltaico dipende dalla posizione e dal grado di inclinazione dei pannelli, oltre che dalla qualità dei moduli. Ma è influenzato anche dalla presenza di polvere e sporcizia sui moduli e dalle temperature di esercizio.

Anche in estate c’è il rischio di registrare un abbassamento nel rendimento. I pannelli fotovoltaici, infatti, hanno una resa maggiore quando la temperatura esterna è inferiore ai 25°C. In caso contrario può verificarsi un surriscaldamento dei moduli, con conseguente riduzione dell’efficienza dell’impianto.

Ovviamente non possiamo intervenire direttamente sulle temperature, ma possiamo far sì che questi fattori influiscano il meno possibile, mantenendo puliti i pannelli e controllandone periodicamente il funzionamento.