Bonus Fotovoltaico 2019

Un nuovo bonus fotovoltaico sarà introdotto dal DM FER 2018-2020, conosciuto meglio come Decreto Rinnovabili.

L’iter legislativo che porterà all’approvazione di questo nuovo decreto dovrebbe essere ormai ad un passo dalla conclusione: secondo le ultime indiscrezioni in merito, infatti, il testo ha già ottenuto il via libera del Ministero dell’Ambiente e adesso si attende solamente la firma definitiva che dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

Il testo del decreto prevede una nuova agevolazione per chi decide di realizzare un impianto fotovoltaico, nonché per coloro che decidono di farlo andando a sostituire un vecchio impianto realizzato in amianto o eternit.

Con il Decreto Rinnovabili, con il quale saranno stanziati circa 250 milioni di euro, si punta ad incentivare l’utilizzo delle fonti rinnovabili, quali appunto gli impianti fotovoltaici e quelli eolici. Ci saranno delle agevolazioni fiscali e degli incentivi per coloro che andranno a sostituire i vecchi impianti.

Bonus fotovoltaico 2019: a chi si rivolge

Ad essere inclusi nel decreto saranno solamente gli impianti con potenza superiore ai 20 kW, poiché per quelli che si trovano sotto questa soglia è possibile beneficiare delle Detrazioni Fiscali per gli interventi di riqualificazione (qui un approfondimento sul bonus).

Il fotovoltaico per il quale si richiedono gli incentivi del Decreto Rinnovabili  deve soddisfare anche le seguenti condizioni:

  • essere un impianto di nuova costruzione;
  •  rispettare le disposizioni sul divieto di accesso agli incentivi statali per impianti collocati in aree agricole;
  • essere abilitati, e in possesso del relativo titolo, alla costruzione e all’esercizio, con il preventivo di connessione accettato in definitiva.
  • Inoltre, Se ne può fare ricorso solamente nel caso in cui non si possa accedere alle detrazioni fiscali nell’ambito degli interventi di riqualificazione edilizia.

Sostituzione amianto e eternit
Il Decreto poi conterrà un ulteriore premio per chi andando a realizzare un impianto fotovoltaico sostituirà una vecchia copertura realizzata in eternit o amianto.

Per approfittare degli incentivi è necessario che eternit e amianto vengano rimossi completamente; inoltre, l’area totale dei moduli del fotovoltaico che si andranno ad installare non dovrà essere superiore alla copertura esistente.

 Sei interessato al Fotovoltaico?

Ti consigliamo di contattarci qui

Siamo a tua completa disposizione per una consulenza gratuita!