Inverter Fotovoltaici a Confronto

La funzione degli inverter fotovoltaici è quella di trasformare la corrente continua prodotta dai pannelli fotovoltaici in corrente alternata, rendendola adatta all’immissione nella rete elettrica e quindi utilizzabile per alimentare comuni dispositivi elettrici. Durante il processo, non tutta la corrente continua viene trasformata in corrente alternata, una parte viene dispersa. Tuttavia, un buon inverter fotovoltaico esegue questo compito riducendo al minimo la dispersione. I dispositivi più moderni riescono a minimizzare gli sprechi, arrivando a convertire il 98% della corrente in entrata. L’inverter fotovoltaico viene spesso definito il cuore pulsante del sistema perché monitora, gestisce e comunica con i moduli fotovoltaici. Oltre a convertire la corrente da continua ad alternata, infatti, l’inverter ottimizza la potenza dell’impianto, aumentando il rendimento dei pannelli fotovoltaici, segnala eventuali guasti e anomalie e protegge l’impianto in caso di sovratensione.Quante tipologie di inverter fotovoltaici ci sono?

Un impianto fotovoltaico è composto da: moduli fotovoltaici, inverter fotovoltaico e quadri elettrici con relativi cavi di collegamento e strutture. Come accennato, il compito principale dell’ inverter per fotovoltaico è quello di convertire la corrente continua generata dai pannelli fotovoltaici in corrente alternata.

Esistono 2 tipologie di inverter fotovoltaici:

Inverter monofase per uso residenziale;
Inverter trifase per impianti indutriali.

Come scegliere il miglior inverter fotovoltaico?

Per scegliere l’inverter fotovoltaico che meglio si adatta alle nostre esigenze è importante considerare le 3 principali caratteristiche:

  • la potenza che varia in base alla tipologia di impianto; per scegliere l’inverter giusto per il proprio impianto è necessario stimare quale è il consumo massimo di energia massimo che si potrebbe avere. Come? Calcolando ad esempio quanta energia assorbono i dispositivi che si vuole mettere in funzione nello stesso momento. Per un impianto residenziale, solitamente la potenza oscilla tra i 2 e i 5 Kw, mentre per un impianto commerciale questa varia dai 6 ai 20 Kw.
  • la tipologia di connessione dei moduli fotovoltaici con l’inverter; si parla di inverter centralizzato, se tutti i moduli dell’impianto sono collegati ad un unico inverter. Di solito questo tipo di inverter si utilizza nei grandi impianti fotovoltaici. Se, invece, un impianto è diviso in stringhe, cioè da più fasce di moduli collegati insieme, ogni stringa avrà un suo inverter, chiamato appunto inverter di stringa.
  • la tipologia dell’inverter: monofase o trifase.

 

Inverter Fotovoltaico Solaredge

L’inverter SolarEdge (HD-Wave) è progettato per funzionare con gli ottimizzatori di potenza che aumentano la produzione di energia. Essendoci un ottimizzatore per ogni modulo, l’inverter avrà semplicemente il compito di trasformare la corrente. Ne deriva un prodotto meno complesso e più economico, ma con altissima efficienza.

  • dimensioni compatte e peso ridotto
  • 99% di efficienza
  • Taglie da 2.2 kW a 6 kW
  • Garanzia standard di 12 anni
  • Monitoraggio integrato a livello di modulo
  • Connessione ad internet via Ethernet o Wireless
  • 33% – 50% in meno di perdite rispetto al mercato

Inverter Fotovoltaico ABB

L’inverter ABB si integra perfettamente con il numero di pannelli solari e consente di ottenere la massima produzione di energia possibile in base alle dimensioni dell’impianto. Si tratta di un prodotto altamente flessibile. Grazie alla sezione a doppio ingresso riesce ad ottimizzare la produzione di due stringhe diverse di pannelli, trovando il punto di massima produzione in entrambe. Questa qualità è molto utile in caso di moduli orientati in direzione diverse.

 

  • dimensioni compatte e peso ridotto
  • 96,8 % di efficienza
  • Taglie da 2 kW a 6 kW
  • Garanzia standard di 5 anni
  • Monitoraggio integrato
  • Connessione ad internet via Ethernet o Wireless

Inverter Fotovoltaico Fronius

L’inverter Fronius comunica con tutti gli elementi che compongono l’impianto fotovoltaico e rende l’installazione e la manutenzione facile e veloce. L’azienda produttrice ne esalta il design all’avanguardia e l’interfaccia di monitoraggio.

 

 

  • dimensioni compatte e peso ridotto
  • 96,5 % di efficienza
  • Taglie da 2 kW a 6 kW
  • Garanzia standard di 5 anni
  • Monitoraggio integrato
  • Connessione ad internet via Ethernet o Wireless